Sassi contro un’auto in corsa, sfiorata la tragedia: indagano i carabinieri

In macchina una ragazza e una bimba, ci sarebbero dei precedenti. La vittima” questi non sono giochi, qui c’è in ballo la vita. Se qualcuno ha visto qualcosa, contatti gli investigatori

Sabato pomeriggio, sono passate da poco le 18.30. Lei sta percorrendo la strada che dal Rio Grande arriva in piazza XXI Settembre, ad Amelia. All’improvviso un tonfo sordo e una pioggia vetri. “Le cose potevano andare molto peggio sono riuscita a tenere il controllo della macchina nonostante lo spavento e la pioggia di vetri che mi è venuta in faccia”.

sasso_auto_1-2Scatta immediata la denuncia ai carabinieri della città dalle mura poligonali che hanno avviato un’indagine. Già in passato ci sarebbero stati episodi analoghi che hanno portato alla denuncia di alcuni adolescenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sasso che ha mandato in frantumi il parabrezza dell’auto – a bordo, oltre alla ragazza al volante, anche una bambina – potrebbe essere stato lanciato dai giardini d’inverno. “Questi non sono giochi! Questa è vita! Se qualcuno dai palazzi di fronte, o dalle macchine che passavano - scrive la raazza in un post su facebok - ha visto è pregato di andare dai carabinieri o contattarmi grazie! È ora di dare una lezione a queste persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento