Scarafaggi nella mensa dell’ospedale, pronto l’esposto in procura. Codici: sì alla class action

L'associazione all’attacco dopo la chiusura della cucina del Santa Maria di Terni: “Ora controlli in tutta la struttura per prevenire questa gravissima situazione”

Pronti ad una class action e ad un esposto presso la procura della Repubblica di Terni. L’associazione Codici Terni passa al contrattacco dopo gli episodi che hanno riguardato la presenza di blatte all’interno della cucina dell’ospedale di Terni e hanno spinto la Usl Umbria 2 a chiudere la mensa, gestita dalla ditta All food.

LEGGI – Scarafaggi in cucina, chiusa la mensa dell’ospedale

L’intervento porta la firma del presidente dell’associazione, Massimo Longarini, che parla di “gravissimo danno per tutti i malati” e “chiede un controllo ispettivo anche di tutto l’ospedale per valutare tutte le condizioni riguardante l’igiene interna e le condizioni dello stesso, per prevenire questa non grave ma gravissima situazione”.

I dubbi di Codici Terni non riguardano però soltanto il futuro prossimo, ma si rivolgono anche al passato, con una serie di questioni: si tratta di “un fatto isolato oppure che si verifica da diverso tempo? In tutti questi anni sono stati fatti controlli costanti per prevenire questa situazione gravissima a tutela dei cittadini e consumatori? Una situazione del genere oltre a essere un grave danno per una persona magari ricoverata per molti motivi, avrebbe infatti potuto rappresentare un ulteriore pericolo”.

Altra questione che si pone l’associazione è relativa alle segnalazioni arrivate dai pazienti per “fare partire l’ispezione? Sono partiti subito oppure si è aspettato, esponendo i malati a questa grave situazione?”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque, “giusta l’ispezione nelle cucine” e giusto anche il fatto che l’azienda ospedaliera stia “valutando i provvedimenti conseguenti, ma si richiedono interventi decisi e urgenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento