menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Coronavirus, al via la campagna di screening a Ferentillo: “Si parte con la fascia compresa tra i 20 e 40 anni anche in ottica vaccinazioni”

Il sindaco Elisabetta Cascelli: “Importante tracciare per verificare la diffusione del contagio su tale fascia di popolazione”

Scatta a Ferentillo una campagna di screening sierologico, inizialmente sulla fascia d’età compresa tra i 20 e 40 anni. Tale attività si è resa possibile grazie alla Protezione Civile che ha fornito i test ed ai medici di medicina generale, i quali si sono resi disponibili per l’effettuazione.

Il sindaco Elisabetta Cascelli spiega come: “Sono circa 500 i cittadini interessati. Tale fascia fa riferimento essenzialmente a giovani che si muovono, escono recandosi in città, anche nel tempo libero” quindi potrebbero essere soggetti ad ulteriore esposizione. “Tale campagna, gratuita e volontaria, è propedeutica ad accertare se ci sia stata una diffusione non evidenziata con una patologia. In ottica futura – sottolinea il primo cittadino – tornerà utile per indirizzare al meglio la vaccinazione, ai fini di una più consapevole adesione. Infine aiuta ad avere una situazione ancora più chiara, dell'andamento epidemiologico nel territorio”.

Ed ancora: “Dedicheremo dei giorni precisi dove non vengono effettuate le attività di ambulatorio. Inoltre gli eventuali casi di positività verranno rilevati e computati. Il nostro obiettivo – afferma Cascelli – è quello di estendere ulteriormente lo screening. Al momento comunque partiamo dai 20 ai 40 anni”. Infine il sindaco ringrazia: “I medici per la grande disponibilità, la spontanea adesione, il valido aiuto nell’organizzazione dello screening”. Seguiranno dettagli sulle modalità di prenotazione e di effettuazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento