Amputata dopo l’incidente, ecco le condizioni di Valeria: il bollettino medico

Ricoverata a Foligno dopo lo schianto in moto, la donna ternana ha perso il braccio e la gamba sinistra. I famigliari: le sue condizioni stanno migliorando, grazie a chi ci sta vicino e ci sostiene

“Perdita del braccio e della gamba sinistra” e “severe condizioni dell’arto destro a livello del gomito”. Sono queste le “priorità gravi in risoluzione” di Valeria M., la cinquantenne ternana coinvolta nel gravissimo incidente stradale che lo scorso 30 luglio è costato la vita a Paolo Cardoni, 55enne dipendente del Comune di Todi.

Lo schianto si è verificato sulla statale 77 Foligno-Civitanova mentre i due, in sella ad una moto, tornavano da una giornata trascorsa al mare.

A rendere note le ultime condizioni cliniche di Valeria - madre di due figli, Giulia e Daniele – sono gli stessi famigliari della donna che nelle ultime ore hanno lanciato una raccolta fondi di solidarietà su Facebbok (qui il link all’iniziativa “Aiutiamo Valeria”).

“Le condizioni stanno ogni giorno sensibilmente migliorando”, dicono aggiungendo che, oltre alle ferite più gravi, ce ne sono altre che “passo dopo passo sono in lieve miglioramento. Un grazie a tutte le persone che in questo momento difficile ci sono vicine e ci sostengono nel complicato cammino che la vita ci ha serbato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento