menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svolta nel caso di Barbara Corvi, arrestato il marito. E l’accusa è pesantissima: omicidio

La donna è scomparsa da Amelia nel 2009, quando aveva 35 anni. L'operazione dei carabinieri dopo le indagini ripartite la scorsa estate

Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Barbara Corvi. Nelle prime ore della mattina di oggi, martedì 30 marzo, i carabinieri di Terni, su disposizione del procuratore capo di Terni, Alberto Liguori, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione per “omicidio” a carico di un uomo.

A mezzogiorno il procuratore Liguori terrà una conferenza stampa presso il comando provinciale dei carabinieri nel corso della quale saranno forniti i dettagli dell’operazione.

Barbara Corvi è scomparsa da Amelia il 27 ottobre del 2009, quando aveva 35 anni. Per la sua scomparsa sono stati indagati Roberto Lo Giudice, marito della donna, e il fratello di lui, Maurizio. Le accuse all’epoca contestate proprio dalla procura di Terni andavano dall’omicidio all’occultamento di cadavere.

Aggiornamento

La persona finita in manette è il marito di Barbara, Roberto: per lui la contestazione è quella di omicidio volontario.

Articolo in aggiornamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento