rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

La città di Terni piange la scomparsa di fra Bernardino: “Nessuno potrà cancellare la mia esistenza dalla storia dell’universo”

Fissata la data delle esequie: mercoledì 25 maggio (ore 15) l’ultimo saluto al frate che da trentuno anni viveva alla Romita

Una scomparsa che ha provocato profonda tristezza, in tutta la città. Se ne è andato all’età di 83 anni Bernardino Greco, conosciuto da tutti come fra Bernardino. Trentuno anni fa iniziò il suo percorso che permise alla Romita di ‘rinascere’. Un luogo di pellegrinaggio, culto ma anche di riflessione dove tanti fedeli si sono ritrovati, nel corso di questi anni. Mercoledì 25 maggio (ore 15) si terranno le esequie del Francescano, presso la chiesa di Sant’Antonio, in via Curio Dentato. La salma resterà all’interno dell’eremo fino alle 12, della medesima giornata, prima di essere trasportata in città.

Sulla pagina facebook La Romita di Cesi, convento di accoglienza dei pellegrini è comparso un messaggio per annunciare la scomparsa di Fra Bernardino: “Quello che è l’aria per l’uccello che vola e l’acqua per il pesce che guizza e il Sole per la Terra che gira, è Lui per ciascuno di noi. Siamo avvolti dalla sua Presenza Invisibile e Misteriosa come dall’aria che respiriamo. Senza di Lui non possiamo esistere. Dal momento che esisto, io sono sempre esistito nella mente di Dio e sempre esisterò. Il mio nome è scritto nel palmo della Sua Mano. Nessuno potrà mai cancellare la mia esistenza dalla storia dell'universo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città di Terni piange la scomparsa di fra Bernardino: “Nessuno potrà cancellare la mia esistenza dalla storia dell’universo”

TerniToday è in caricamento