menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoppia la lite sul Frecciarossa, treno bloccato per due ore

Polizia ferroviaria, carabinieri e guardia di finanza sono dovuti intervenire nei pressi di Orvieto per sedare una contesa tra due passeggeri

Gli operatori della polizia ferroviaria di Orvieto, in collaborazione con i colleghi del commissariato, dei carabinieri e della guardia di finanza, sono dovuti intervenire per sedare una lite scoppiata tra due viaggiatori a bordo del treno Frecciarossa 9669.

Il convoglio, propria a causa della contesa tra i due, è stato deviato dalla linea direttissima per consentire l’intervento delle forze di polizia. Dopo le indicazioni dal personale del servizio 118, l’aggressore è stato denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio. Il treno è ripartito con oltre due ore di ritardo.

Il bilancio dell’ultima settimana di lavoro del Compartimento polizia ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo parla di 1.067 identificati, di cui un indagato a piede libero, 249 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie e scorta a bordo di treni viaggiatori, 85 convogli scortati, 32 pattuglie automontate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento