Cronaca

Ospedale di Terni, la segnalazione: “Anziani lasciati in fila sotto il maltempo ai poliambulatori”. Arriva la soluzione alla criticità

Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Federico Pasculli: “Non mi sembra questo il modo migliore di tutelare la salute di chi si presenta con necessità di assistenza”. Dal 5 ottobre si parte con la tettoia

“Più di un’ora sotto il sole ai poliambulatori all'interno dell'ospedale. Persone anziane e non lasciate in fila nonostante il maltempo”. Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Federico Pasculli segnala la situazione che si è posta in essere davanti alle strutture del nosocomio ternano. Secondo il consigliere: “In previsione dell'arrivo della stagione invernale e considerando le attuali prescrizioni dovute al Covid, credo che sia il caso si proceda a valutare soluzioni migliori. Dato che non mi sembra questo il modo migliore di tutelare la salute di chi si presenta con necessità di assistenza presso le strutture sanitarie. Ed ancora: “Al di là che Terni sembra non meritare una struttura moderna degna di un presidio territoriale vasto come il nostro – conclude Pasculli - non ci si cura nemmeno delle minime accortezze”.

Celere e solerte la risposta fatta pervenire in tal senso. L’ingegner Bandini, commentando il post del consigliere, ha precisato: “Gli interventi per la realizzazione della tettoia ai poliambulatori sono previsti da mesi, già deliberati e i lavori già affidati. I vari permessi necessari per la sicurezza hanno "rallentato” l'esecuzione, ma entro il 5 ottobre inizieranno. La direzione del Santa Maria ha previsto un progetto che renda veloce l'esecuzione: dureranno al massimo tre settimane. Perciò entro il mese di ottobre l'intervento sarà terminato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Terni, la segnalazione: “Anziani lasciati in fila sotto il maltempo ai poliambulatori”. Arriva la soluzione alla criticità

TerniToday è in caricamento