rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

“Voglio costituirmi ma non ho il green pass e non posso tornare in Italia”

LA STORIA | Condannato per ricettazione e soldi falsi, deve scontare quasi tre anni di cella: senza certificato verde non può rientrare dall’estero e regolare i suoi conti con la giustizia

L’ultimo “decreto di irreperibilità” emesso dal tribunale di sorveglianza di Perugia porta la data dello scorso 21 settembre. “Sono quattro anni che sono fuori dall’Italia, la mia famiglia mi manca moltissimo”, dice a Terni Today.

Protagonista della vicenda è un ternano classe 1964. Deve scontare una pena a quasi tre anni di cella (precisamente: due anni, sette mesi e otto giorni di cella) “per i reati di ricettazione e detenzione di moneta falsa commessi nel 2014”, come recita l’ordinanza firmata dai giudici. Ma è irreperibile.

In realtà si trova all’estero e – di fatto – non può tornare in Italia e regolare i suoi conti con la giustizia perché sprovvisto di green pass.

“Ovviamente non ho il certificato verde”, dice alla nostra redazione attraverso una chat whatsapp. “Non posso rientrare, ma la mia famiglia mi manca moltissimo”.

L’uomo ha infatti a Terni i suoi genitori, anziani, che necessitano anche di assistenza. Ma che lui non può dargli. Il tribunale ha però respinto le sue istanze relativamente alla detenzione domiciliare e all’affidamento ai servizi sociali. L’unica alternativa è dunque il carcere. Ma, in questo momento, si trova sospeso in un limbo. “Chiedo di poter rientrare senza problemi – prosegue - e di poter continuare il mio lavoro”.

marini_1-2“Abbiamo chiesto la sospensione del provvedimento – spiega il legale dell’uomo, l’avvocato Giacomo Marini del foro di Roma – per questioni di carattere giudiziario ma anche perché il mio assistito ha la necessità di prestare assistenza ai genitori e per ragioni legate al suo lavoro”. Oltre a questa richiesta, è stato presentato anche un ricorso in cassazione.

Intanto lui ribadisce: “Voglio continuare il mio lavoro, senza creare problemi a nessuno e anche, come sempre, sono pronto ad aiutare il prossimo”.

   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Voglio costituirmi ma non ho il green pass e non posso tornare in Italia”

TerniToday è in caricamento