menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al supermercato senza mascherina: da in escandescenza dopo il controllo degli agenti. Denunciata cinquantaseienne

La donna è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i reati di oltraggio a Pubblico ufficiale e minaccia

Attimi concitati quelli vissuti - mercoledì pomeriggio - in un supermercato della città. Secondo la ricostruzione degli inquirenti una cinquantaseienne originaria di Viareggio, sottoposta a controlli da parte dei carabinieri in via Di Vittorio, sarebbe stata sorpresa priva di mascherina. Inoltre stava disturbando alcuni clienti dell’esercizio commerciale. All'esito di ulteriori approfondimenti la donna risultava inottemperante al divieto di ritorno nel comune di Terni, per tre anni. Dopo la contestazione della violazione della disciplina in materia di covid-19, la quale obbliga all’uso del dispositivo di prevenzione individuale anche all’aperto ed in presenza di diverse persone, avrebbe dato in escandescenza minacciando gli agenti e proferendo all'indirizzo degli stessi parole oltraggiose, tanto da richiedere l'intervento del personale sanitario del 118.

A conclusione degli accertamenti i militari del Comando stazione carabinieri di Papigno l’hanno deferita in stato di libertà alla competente locale Procura della Repubblica per i reati di “oltraggio a Pubblico Ufficiale”, “minaccia a Pubblico Ufficiale” e di “inottemperanza al divieto di ritorno nel comune di Terni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento