Coronavirus, il gesto del sindaco di San Venanzo: “Resterò in isolamento domiciliare volontario”

Il primo cittadino Marsilio Marinelli: “Mio figlio a contatto con un soggetto positivo. Aspetterò l’esito del tampone”

foto di repertorio

Lo ha annunciato ai propri concittadini con un post su facebook. Il primo cittadino di San Venanzo Marsilio Marinelli ha deciso di mettersi in isolamento volontario domiciliare. La motivazione è la seguente: “Comunico che, dovendo mio figlio, essere sottoposto a tampone, avendo avuto contatto con positivo, in assoluta trasparenza e per precauzione necessaria resterò in isolamento volontario domiciliare fino all'esito del tampone, conseguentemente non potrò assicurare la mia presenza nei prossimi giorni presso il Comune di San Venanzo. Ovviamente l'attività amministrativa continuerà nella maniera consueta e potrò essere raggiunto telefonicamente al mio domicilio per ogni possibile evenienza.” Un gesto sicuramente di responsabilità per dare il buon esempio in questa fase piuttosto delicata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento