“Non ce la faccio più, voglio uccidermi”, l’aiuto per un’anziana sola parte da Terni

La chiamata disperata di una donna di Roma è stata raccolta dai volontari dell’Auser che si sono subito attivati per aiutarla

È partita da Terni la catena di solidarietà per aiutare una donna di Roma, anziana e in difficoltà.
Una storia triste, come tutte quelle che coinvolgono persone di una certa età che, per i più svariati motivi, vivono situazioni difficili proprio quando avrebbero più bisogno d’aiuto. Fortunatamente, il mondo del volontariato non si tira indietro e, in un momento veramente complesso, dove sono in tanti a chiedere un aiuto o solo una parola di conforto, ci si è subito adoperati per non lasciare indietro nessuno.

Protagonista di questa storia, una signora di Roma che, nei giorni scorsi, ha telefonato al numero dell’Auser di Terni che, da anni, propone il progetto Il Filo d’Argento: un numero verde dedicato agli anziani che hanno bisogno di un supporto: “Nonostante fosse strano che ci chiamassero da Roma, i nostri volontari hanno parlato con la signora che, nel corso della prima chiamata era abbastanza tranquilla, seppur evidenziasse qualche disagio – afferma il presidente dell’Auser Terni Alessandro Rossi -. Poi è arrivata una seconda chiamata, ben diversa”.

Ed è qui che è scattato l’allarme, e la catena di solidarietà che è arrivata fino a Roma. “La signora ha poi richiamato – continua Rossi -, era molto agitata, piangeva. Diceva che non ce la faceva più, e che voleva uccidersi, che aveva dei problemi a casa. Noi ci abbiamo parlato, abbiamo cercato di tranquillizzarla ma la situazione era preoccupante, così ci siamo mossi”. Prima l’associazione ternana ha provato a mettersi in contatto con l’Auser di Roma, purtroppo senza successo, per poi rivolgersi alla Comunità di Sant’Egidio che a Roma ha attivo il progetto “Viva gli anziani”, che hanno preso in carico la situazione, contattando la signora. “Sicuramente risentiremo la signora, e speriamo che grazie all’aiuto dei volontari della sua città riesca a vivere serenamente, con un punto di riferimento in caso di necessità, o anche solo per fare due chiacchere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Tragedia a Terni, rinvenuto dalla polizia di Stato cadavere di un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento