rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Dramma in famiglia, estorce denaro ai familiari per comprare la cocaina: giovane nei guai

Il trentenne è stato immediatamente portato in una struttura terapeutica specializzata per il trattamento delle dipendenze da stupefacenti

Aveva iniziato ad assumere sostanze stupefacenti, nel corso 2020, estorcendo continuamente del denaro ai propri familiari per acquistare la cocaina. I carabinieri di Amelia sono intervenuti nel corso della scorsa serata – venerdì 24 giugno – per mettere in sicurezza la famiglia del trentenne e condurlo in una struttura specializzata di cura.

I militari sono stati sollecitati in più circostanze, dopo segnalazioni provenienti da vicini che udivano le urla provenienti dall’abitazione. I fatti, secondo la ricostruzione degli inquirenti, fanno riferimento a ciò che avvenuto nel territorio ricompreso tra Amelia e Narni. Della situazione posta in essere i militari prontamente hanno informato l’autorità giudiziaria che, non appena ricevuti gli atti, ha emesso la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del trentenne, il quale è stato quindi immediatamente portato presso una struttura terapeutica specializzata per il trattamento delle dipendenze da stupefacenti.

Grazie al tempestivo operato dei carabinieri, è stato possibile adottare un provvedimento che, oltre a mettere in sicurezza l’intera famiglia ed il vicinato, potrà garantire al giovane arrestato le indispensabili terapie atte a riabilitarlo.         

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in famiglia, estorce denaro ai familiari per comprare la cocaina: giovane nei guai

TerniToday è in caricamento