rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Centro / Lungonera Savoia

Preso il “pony express” della cocaina, le consegne ai clienti al central parking di Terni

Spacciava in bici nella zona di lungonera Savoia, incastrato dalle indagini dei carabinieri: giovane finisce in manette

Pusher in bici faceva consegne nella zona di lungonera Savoia, nell’area del central parking di Terni: arrestato dai carabinieri.

L’attività di indagine è andata avanti per un po’ di tempo fra appostamenti e pedinamenti che hanno permesso agli investigatori di ricostruire l’attività del presunto spacciatore. Si tratta di un giovane albanese, arrivato da poco in Italia, che ha insospettito i carabinieri con i suoi frequenti “movimenti” che altro non erano se non la consegna di sostanza stupefacente ad alcuni assuntori già noti alle forze dell’ordine.

Dopo avere messo insieme alcune tessere di questo mosaico, i carabinieri della sezione operative del nucleo radiomobile hanno bloccato il ragazzo: la perquisizione ha fatto spuntare 10 involucri di cocaina e 350 euro in contanti che gli inquirenti ritengono siano frutto dell’attività di spaccio.

Il giovane è stato dunque arrestato in flagranza di reato con l’accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti e trasferito presso la casa circondariale di Terni. L’arresto è stato convalidato e nei confronti del ragazzo – senza fissa dimora - è stata adotta la misura del divieto di ritorno nella provincia di Terni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il “pony express” della cocaina, le consegne ai clienti al central parking di Terni

TerniToday è in caricamento