Spacciava droga in via Umbria: arrestato un giovane e indagata la compagna. Sotto la lente clienti e giro d'affari

Stava vendendo due dosi di eroina e una di cocaina. Sequestrati nella sua abitazione anche un coltello utilizzato per il taglio della sostanza

Stava vendendo tre dosi di stupefacenti ad un cliente italiano quando lo ha sorpreso la polizia di stato: arrestato ieri un giovane di nazionalità rumena. Ed ora si indaga sulla compagna per detenzione ai fini di spaccio.

I due, uno in bicicletta e l'atro in scooter, si erano dati appuntamento in via Umbria. Quando è arrivata la pattuglia hanno provato a simulare un incontro occasionale, ma agli agenti non è sfuggito che il rumeno, poco prima di essere avvicinato dalla polizia, aveva lasciato cadere a terra un piccolo involucro. Dentro c'erano tre dosi di stupefacente, più precisamente due di eroina ed una di cocaina.

Il rumeno è stato trovato inoltre in possesso di 270 euro in contanti, di cui non ha saputo giustificarne la provenienza agli agenti, che sono riusciti a risalire all’appartamento di Terni in cui vive insieme alla compagna, anche lei rumena. Nell’abitazione sono state recuperate altre dosi, per un totale di 54, divise fra eroina e cocaina e sono stati sequestrati un bilancino di precisione, un coltello utilizzato per il taglio della sostanza e materiale di confezionamento.

Anche la compagna è stata indagata per detenzione ai fini di spaccio, in considerazione di alcuni elementi che hanno portato gli agenti a ritenerla complice del compagno nell’attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la persona arrestata, il pubblico ministero Tullio Cicoria ha disposto il giudizio per direttissima, che si terrà oggi, mentre per la donna è scattata la denuncia. Prosegue intanto il lavoro degli investigatori per ricostruire il giro di affari dei due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento