rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Turista e spacciatore, fermato a Terni con oltre venticinquemila euro di cocaina purissima

L’intervento della polizia dopo la segnalazione dei residenti della zona di Vallecaprina. Il giovane è stato seguito e perquisito, aveva addosso cinquecento bustine di polvere bianca: in manette

A Terni come turista arrivato dall’Albania dopo essere entrato da Bari. Ma in realtà, la sua attività era un’altra. Stando almeno a quello che gli hanno trovato addosso gli agfenti della squadra mobile della polizia di Stato.

L’intervento della sezione antidroga della squadra mobile, di venerdì 26 gennaio, è nato a seguito di una segnalazione dei residenti di strada Vallecaprina, una zona residenziale alla periferia della città, che qualche giorno fa avevano telefonato per segnalare la presenza di un’auto sospetta: i cittadini allarmati, pensavano che si potesse trattare di qualcuno che stesse pianificando dei furti in abitazione. Una pattuglia della squadra volante era subito arrivata sul posto e, una volta individuata l’auto, l’aveva fermata: alla guida un turista albanese, incensurato, entrato in Italia il 9 gennaio da Bari e soggiornante in un B&B della zona.

Seppure i controlli non avessero fatto emergere circostanze sospette, l’uomo è stato comunque tenuto d’occhio, fino allo scorso venerdì, 26 gennaio, quando gli agenti della quarta sezione antidroga della squadra mobile, non hanno visto il giovane - a bordo della stessa auto, risultata presa a noleggio - allontanarsi da villaggio Matteotti e tornare in direzione di Vallecaprina. Qui, sempre sotto l’occhio degli investigatori, si è fermato su una strada sterrata vicino a delle sterpaglie per poi ripartire. A questo punto è stato fermato per un controllo e gli agenti hanno subito notato dei rigonfiamenti sotto il giubbotto all’altezza dei bicipiti e sotto i pantaloni fra le gambe. È stato perquisito e sotto agli indumenti, anche intimi, sono state trovate numerosissime bustine: 500 per l’esattezza, oltre a quelle poi recuperate fra le sterpaglie.

Le successive verifiche hanno confermato che la sostanza recuperata fosse cocaina, di ottima qualità, per un peso complessivo di di 2 etti e 10 grammi che – secondo gli investigatori - sul mercato avrebbe fruttato oltre 25mila euro. L’uomo, 26 anni fra pochi giorni, è stato arrestato e nella direttissima di sabato mattina, dopo la convalida dell’arresto, è stato portato in carcere, dove festeggerà il compleanno in attesa del processo che si terrà a fine febbraio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista e spacciatore, fermato a Terni con oltre venticinquemila euro di cocaina purissima

TerniToday è in caricamento