menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz della polizia fra Borgo Rivo e Gabelletta, presi i “fattorini” della cocaina

Arrestati due ragazzi di 20 e 24 anni, notati dall’Antidroga mentre procedevano in auto lungo le strade di Terni, con andatura sospetta e brevi soste. La testimonianza: ho pagato 70 euro per una dose

Settanta euro per poco più di mezzo grammo di cocaina. E i due ragazzi arrestati ieri sera dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile avevano con loro circa 76 grammi di “neve”.

Una serata di “lavoro” che, insomma, avrebbe fruttato un bel gruzzolo ai due, se sulla loro strada non avessero incontrato gli agenti della questura di Terni. Impegnati nelle zone periferiche della città, in particolare di Borgo Rivo e di Gabelletta, nell’ambito dell’attività disposta dal questore, Roberto Massucci, per contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti in tutta la provincia.

Venti e ventiquattro anni, albanesi, i due, sono stati notati mentre a bordo di un’auto procedevano con un’andatura sospetta, rallentando ogni tanto, con delle piccole soste, per poi riprendere la marcia.

Tenuti sotto controllo, ad un certo punto sono stati visti gettare dal finestrino una bottiglia in alluminio che è stata subito subito recuperata dagli agenti: all’interno sono stati rinvenuti 22 involucri di cocaina per circa 13 grammi.

Dopo qualche centinaio di metri, hanno gettato di nuovo un oggetto dal finestrino che verrà sempre recuperato: un pacchetto di sigarette contenente 9 involucri di cocaina per un peso di 5 grammi. L’impressione degli investigatori è che i due volessero nascondere lo stupefacente fra la vegetazione per poi recuperarlo successivamente.

L’auto prosegue la sua marcia, sempre seguita dagli investigatori, che notano uno scambio con una ragazza che viene fermata e trovata in possesso di una dose di cocaina. Segnalata alla prefettura come consumatrice di sostanze stupefacenti, la ragazza racconterà agli agenti di aver pagato 70 euro per quella dose.

Poco dopo, l’auto con i due stranieri viene fermata in sicurezza dai poliziotti dell’antidroga, che, al suo interno, trovano altri cento involucri di cocaina, per un peso di 60 grammi circa, oltre a poco meno di 900 euro, ritenuti verosimilmente provento dell’attività di spaccio, dato che entrambi i ragazzi – alloggiati a Terni in una struttura ricettiva - risultano disoccupati.

Sono stati arrestati e oggi pomeriggio verranno sottoposti ad udienza per direttissima. Il totale della cocaina sequestrata ammonta a circa 76 grammi per un totale di oltre 9.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento