rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Acquasparta

Stava per rimettersi in marcia con 4,3 grammi di alcol/L in corpo. Denunciato un autotrasportatore

Con un tasso alcolemico così elevato ha rischiato il coma etilico. Eppure si stava per rimettere nella carreggiata dell'E45 nei pressi di Acquasparta. Ricoverato al Santa Maria, è stato denunciato dai carabinieri.

Rischiava il coma etilico con 4,03 grammi per litro di alcol in corpo e si stava mettendo alla guida del suo camion dopo una sosta a un ristorante adiacente all'E45. Lo stato di evidente alterazione non gli ha consentito di evitare la collisione con un muretto perimetrale. Il protagonista della vicenda è un autotrasportatore bielorusso di 50 anni fermato dai carabinieri che hanno notato immediatamente le condizioni di grande instabilità psicofisica dell'uomo. 

Dopo essere stato condotto al Santa Maria, i sanitari hanno accertato un livello alcolemico elevato, che avrebbe potuto comportare, di lì a poco, l'insorgenza del coma etilico ed è stato diposto il ricovero immediato. Sulla testa del autotraportatore ora pesa una denuncia per guida in stato di ebrezza con il conseguente ritiro della patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stava per rimettersi in marcia con 4,3 grammi di alcol/L in corpo. Denunciato un autotrasportatore

TerniToday è in caricamento