menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stroncone, due furti al mese: il Comune accende le telecamere anche nelle frazioni

I ladri vanno a segno soprattutto d’inverno. Summit in prefettura: polizia e carabinieri intensificano i controlli del territorio

Una media di due colpi al mese. Sono stati 28 i furti in abitazione rilevati nel corso del 2018 a Stroncone. Con una particolarità che conferma la tendenza registrata anche negli altri Comuni della Valnerina e nella zona di San Gemini: i ladri preferiscono l’inverno.

L’emergenza furti è stata al centro della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, presieduto questa mattina dal prefetto di Terni, Paolo De Biagi.

Alla presenza del sindaco di Stroncone, del questore di Terni e dei vertici provinciali delle forze dell’ordine, sono stati analizzati i dati dell’ultimo quinquennio relativi al numero dei reati predatori ed in particolare dei furti ai danni delle abitazioni private. “Sebbene nell’anno appena decorso si sia verificato un incremento di tali episodi delittuosi che ha fatto registrare 28 furti in abitazione, la cui maggiore incidenza è stata rilevata durante il periodo invernale – è spiegato in una nota diffusa dal Palazzo del Governo - il trend di siffatta delittuosità predatoria ha mantenuto, dal 2013 in poi, un andamento tendenzialmente contenuto”.

Dal canto loro, le forze dell’ordine hanno assicurato una intensificazione dei controlli. La questura di Terni si avvarrà del supporto saltuario del reparto prevenzione crimine, mentre i carabinieri provvederanno a incrementare mirati, locali, servizi di controllo esterno.

Il sindaco ha reso noto di aver avviato l’iter per implementare il sistema di videosorveglianza del Comune, estendendolo alle frazioni maggiormente esposte, ma è stata anche sottolineata l’importanza del ruolo dei cittadini nelle attività di prevenzione e contrasto alla criminalità, attraverso segnalazioni alle forze dell’ordine di “comportamenti sospetti o anomali di persone eventualmente presenti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento