rotate-mobile
Cronaca Stroncone

Stroncone, dà una testata alla moglie rompendole il naso, 41enne allontanato da casa

La denuncia dopo l’ultimo episodio. La donna subiva percosse e minacce dal marito da otto anni

Una testata con frattura delle ossa nasali è stato solo l’ultimo episodio che ha portato alla denuncia. I carabinieri di Stroncone hanno dato esecuzione nei confronti di un 41enne originario del perugino, gravato da precedenti di polizia, alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla persona offesa emessa d’urgenza dalla procura della Repubblica di Terni. Il provvedimento è scaturito al termine dell’ennesimo litigio con la moglie 38enne che, alcune settimane fa, aveva sporto denuncia-querela nei confronti dell’uomo per maltrattamenti, descrivendo uno scenario di vita non più tollerabile, costellato, negli ultimi otto anni, da percosse, ingiurie e minacce, spesso anche in presenza della loro figlia minore. 

La decisione di rivolgersi all’Arma era scaturita dopo che, nel corso di una discussione, la donna era stata colpita al volto dal coniuge con una testata, con conseguenti lesioni. Avviate le indagini, coordinate dalla procura ternana nell’ambito del “codice rosso”, nella tarda serata di lunedì la 38enne, dopo un’ulteriore aggressione subita, impaurita si era allontanata a piedi da casa nonostante il freddo, senza soldi né telefono. Soccorsa da un automobilista in transito, tramite il suo telefono aveva chiesto l’intervento dei carabinieri. 

Una volta ricostruito l’accaduto e dopo esser stata refertata nell’ospedale del capoluogo, dove le veniva riscontrata la frattura delle ossa nasali, la procura ha adottato il provvedimento cautelare d’urgenza nei confronti del marito, eseguito nella serata di ieri dai carabinieri di Stroncone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncone, dà una testata alla moglie rompendole il naso, 41enne allontanato da casa

TerniToday è in caricamento