rotate-mobile
Cronaca

Terni, tentativo di furto in un’abitazione: gli agenti trovano in terra il documento di identità e lo rintracciano in un bar

L’uomo residente in provincia di Perugia è stato riconosciuto dagli agenti perché sei mesi fa era uscito di prigione

Un tentativo di furto, all’interno di un’abitazione collocata nella periferia della città, prima di essere rintracciato a seguito di una disattenzione. La squadra volante ha infatti trovato in terra il documento di identità dell’autore del tentato furto per poi rintracciarlo, nel corso della giornata di domenica 10 settembre, in un bar.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti non è stato difficile per la polizia di stato arrivare alla persona che, venerdì 8 settembre, ha tentato di rubare in un’abitazione alla periferia della città. La distrazione del ladro ha aiutato la pattuglia della squadra volante la quale, intervenuta sul posto a seguito di segnalazione, ha trovato in terra il documento di identità dell’autore del tentato furto.

L’uomo, un sessantunenne residente in provincia di Perugia, è stato riconosciuto dagli agenti perché sei mesi fa era uscito di prigione, dopo aver scontato una condanna per precedenti reati contro la persona e contro il patrimonio. Informata l’Autorità giudiziaria, è stata emessa nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari da parte del tribunale di Terni.

Dopo una breve ricerca, gli agenti lo hanno rintracciato in un bar, domenica 10 settembre e hanno eseguito la misura. L’uomo si trova nella sua abitazione, in provincia di Perugia, in regime di arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, tentativo di furto in un’abitazione: gli agenti trovano in terra il documento di identità e lo rintracciano in un bar

TerniToday è in caricamento