rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Terni, maltratta la moglie in casa costringendola a portare il velo: “Dopo Dio hai solo me”

Arrestato 49enne per maltrattamenti e lesioni aggravate anche al figlio minore di tre anni. L’uomo ripeteva alla donna: “Devi fare quello che fa piacere a me”

Maltrattava la moglie imponendo alla donna l’osservanza delle regole della religione musulmana, come l’obbligo del velo Hijab, e vietandole di avere alcun tipo di amicizie, ripetendole continuamente: “Dopo Dio tu hai solo me e devi fare quello che fa piacere a me”. Arrestato dalla polizia un cittadino straniero di 49 anni per maltrattamenti e lesioni aggravate commesse ai danni della moglie e del figlio minore.

La donna ha riferito alle forze dell’ordine di non poter uscire di casa, se non accompagnata dal marito e unicamente per fare la spesa o per prendere i figli a scuola e di non avere mai soldi a disposizione, in quanto totalmente dipendente economicamente dall’uomo. 

Martedì scorso l’episodio che ha spinto la donna a denunciare il tutto alla polizia di Stato, quando l’uomo ha picchiato con violenza, sia lei, che il bambino di 3 anni, procurando loro lesioni, giudicate guaribili in dieci e sette giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, maltratta la moglie in casa costringendola a portare il velo: “Dopo Dio hai solo me”

TerniToday è in caricamento