rotate-mobile
Cronaca

Terni, Natale violento in piazza Solferino, uomo rifiuta finto matrimonio e viene pestato a sangue

Un 50enne di nazionalità indiana è stato aggredito lunedì sera da tre connazionali vicino al villaggio di Babbo Natale

Rifiuta un matrimonio combinato e viene pestato da tre connazionali. Il fatto, come riportato dai quotidiani locali, è accaduto la sera di Natale a Terni. 

In piazza Solferino, vicino al villaggio di Babbo Natale, un uomo di 50 anni è stato aggredito da tre persone finendo per riportare ferite alla testa dopo aver ricevuto diversi colpi, tra cui alcuni con un ombrello. Una discussione accesa nei pressi della statua della Balena è degenerata nei toni, con i tre che hanno lasciato l’uomo sanguinante a terra. 

Da qui l’intervento di alcuni passanti con l’allarme lanciato chiamando il 112. Poi, il soccorso operato anche dal personale del 118 per curare la profonda ferita alla testa. Sempre cosciente, la vittima dell’aggressione ha raccontato di aver rifiutato un matrimonio combinato con una donna straniera in cerca della nazionalità italiana che avrebbe fruttato 30mila euro. Per questo, sono scattate anche le indagini da parte degli inquirenti su un possibile giro di matrimoni combinati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Natale violento in piazza Solferino, uomo rifiuta finto matrimonio e viene pestato a sangue

TerniToday è in caricamento