Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

In balìa della droga riempie di botte l’ex compagna: scattano le manette per un trentenne ternano

Tre interventi della squadra volante nella giornata di ieri: a chiamare i soccorsi è stata la ragazza. L’uomo era già stato in ospedale per una presunta overdose

Un pomeriggio di ordinaria follia fra droga, botte e inseguimenti. Protagonista un 31enne ternano arrestato dagli agenti della squadra volante della questura di Terni con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

La vicenda, in base alla ricostruzione degli inquirenti, comincia attorno alle 16 di ieri pomeriggio quando l’uomo si presenta al pronto soccorso per una presunta overdose. È in preda ad un forte stato di agitazione tanto che i medici chiamano la polizia per farla intervenire e riportare il trentenne alla calma che, poco dopo si allontana volontariamente dall’ospedale.

Alle 18.40 il centralino della questura squilla di nuovo. Stavolta, a chiamare i poliziotti è una ragazza – ex compagna dell’uomo e madre di un bambino – che allerta gli agenti per il comportamento aggressivo dell’uomo. Gli agenti arrivano, rimettono a posto le cose e allontanano l’uomo.

Intorno alle 20, la donna chiama di nuovo e gli agenti rintracciano l’uomo, che nel frattempo si era allontanato dall’abitazione e, trovandolo in stato di evidente alterazione - verosimilmente da assunzione di sostanze stupefacenti - lo accompagnano di nuovo al pronto soccorso, da dove fuggirà poco dopo.

Alle 22, arriva un’altra richiesta di aiuto da parte della donna che riferisce agli agenti che quando l’ex-compagno era andato lì due ore prima, dopo aver sfondato il portone del condominio, l’aveva presa a calci e pugni, davanti alla madre di lui. La pattuglia della volante arriva immediatamente e non può fare altro che arrestare l’uomo per maltrattamenti in famiglia e danneggiamento aggravato.

Alla donna, soccorsa dai sanitari, sono stati diagnosticati un trauma facciale e un trauma contusivo con prognosi di 10 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In balìa della droga riempie di botte l’ex compagna: scattano le manette per un trentenne ternano

TerniToday è in caricamento