Sorpreso con passamontagna e coltello aggredisce i carabinieri, arrestato ternano

Fermato ubriaco nella notte in via Gabelletta su un furgoncino con targa parzialmente nascosta, alle spalle diversi precedenti anche per rapina: ora è ai domiciliari

Il coltello e il passamontagna sequestrati

Le intenzioni non dovevano essere delle migliori. Anzi. Ubriaco, su un furgoncino con la targa coperta, in possesso di un passamontagna e un coltello oltre che di un "carico" di precedenti penali anche per rapina. Quando è stato fermato dai carabinieri, stanotte in via Gabelletta, si è scagliato contro i militari dell'Arma dopo averli minacciati e insultati e così per un 49enne ternano è scattato l'arresto per resistenza, minacce e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza. 

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Terni, diretta dal capitano Mirco Marcucci, si sono convinti a fermare quel furgoncino vedendo che procedeva con andatura incerta e notando subito che la targa era stata parzialmente coperta da nastro adesivo. Alla guida il 49enne pluripregiudicato ternano, con alle spalle precedenti per reati contro il patrimonio, che è risultato anche positivo all'alcol test. Vani i tentativi di nascondere ai controlli delle forze dell'ordine un passamontagna e un coltello con una lama di 8 centimetri di cui non ha saputo dare una spiegazione e che secondo i militari sarebbero serviti per mettere a segno una rapina. Il 49enne ternano non aveva con sé neanche i documenti ed ha cominciato anche a insultare e minacciare i carabinieri per poi scagliarsi contro di loro ferendoli. Entrambi hanno riportato delle escoriazioni guaribili in 5 e 15 giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stamattina l'udienza con rito direttissimo al tribunale di Terni nella quale il giudice ha convalidato l'arresto e disposto la misura degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del DPCM. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento