rotate-mobile
Cronaca

Terni, 49enne ‘beccato’ nel tentativo di vendere prodotti falsi nel parcheggio di una palestra

L’uomo, intercettato dalla polizia grazie alla segnalazione di un cittadino, è stato denunciato per truffa e ricettazione

Tentava di vendere a prezzi vantaggiosi prodotti di elettronica e di bigiotteria falsi nel parcheggio di una palestra. È scattata così la denuncia per truffa e ricettazione ai danni di un 49enne napoletano, risultato poi da numerosi precedenti simili (tra cui reati contro il patrimonio e falso).

Tutto è partito dalla segnalazione di un cittadino nella giornata di martedì, quando alle forze dell’ordine ha riferito di un uomo che tentava di vendere prodotti di elettronica e di bigiotteria, nel parcheggio di una palestra, a prezzi molto vantaggiosi.

Così un pattuglia della squadra volante ha individuato l’auto segnalata (una Mercedes Classe B bianca) in zona centrale. Nell’auto guidata dal 49enne i poliziotti hanno trovato numerose confezioni di materiale elettronico di famosa marca oltre a vari di bigiotteria ed elettrodomestici. 

Portato il materiale sequestrato in un negozio specializzato, l’addetto alle vendite ha poi confermato che si trattava di merce contraffatta. È scattata così la denuncia ai danni del 49enne per ricettazione e vendita di prodotti falsi ed è stato allontanato con la misura disposta dal questore Failla del foglio di via, per cui non potrà fare rientro nel Comune di Terni per tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, 49enne ‘beccato’ nel tentativo di vendere prodotti falsi nel parcheggio di una palestra

TerniToday è in caricamento