rotate-mobile
Cronaca

Bimbo di quindici mesi gravemente ustionato: dall’ospedale di Terni all’aviosuperficie, poi il volo verso Roma

Il piccolo è stato trasferito presso il centro grandi ustionati della Capitale. “Scorta” della squadra volante della questura

Un bambino di quindici mesi è rimasto gravemente ustionato nella giornata di ieri, 28 aprile. Il bambino è stato trasferito d’urgenza presso il centro grandi ustionati di Roma. Necessaria anche la scorta di una pattuglia della squadra volante della questura di Terni nel tragitto tra l’ospedale Santa Maria e l’aviosuperficie di Maratta.

Secondo una prima ricostruzione, il piccolo - proveniente da Orte - sarebbe stato accompagnato dalla madre all'ospedale di Terni, dove è rimasto per poco tempo, all'incirca un'ora. In condizioni serie, sarebbe stato intubato. I medici del Santa Maria hanno poi deciso il trasferimento al Gemelli di Roma, struttura specializzata nell'affrontare casi come questo. Secondo quanto appreso, il piccolo sarebbe stato vittima di un incidente domestico, ustionandosi soprattutto al torace e al collo dopo essersi rovesciato addosso una pentola con dell'acqua bollente.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di quindici mesi gravemente ustionato: dall’ospedale di Terni all’aviosuperficie, poi il volo verso Roma

TerniToday è in caricamento