Giovane disoccupato arrotonda con la droga, blitz dei carabinieri: scoperto bazar dello spaccio

Fermato dai carabinieri per un controllo, il 29enne si è fatto tradire dal nervosismo: in casa aveva hashish e marijuana già pronti per la vendita, oltre a soldi in contanti. Arrestato

Senza lavoro, almeno ufficialmente, ma con una probabile intensa attività di spaccio. Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri della sezione operativa del Nor di Terni sono riusciti a mettere alla sbarra un giovane togolese, classe ’91, disoccupato, regolare sul territorio nazionale, per il reato di detenzione ai fini di spaccio

Il ragazzo è stato fermato a bordo della sua autovettura durante uno dei consueti posti di controllo. I militari hanno subito notato il suo atteggiamento nervoso e timoroso. Pertanto hanno deciso di approfondire il controllo, perquisendo sia il giovane che il veicolo. Visto che nell’auto sono stati trovati circa 4 grammi di hashish, i carabinieri hanno deciso di dare un’occhiata anche alla casa del togolese. E la perquisizione ha permesso di scoprire un piccolo bazar della droga: in un armadietto vicino al letto, i militari hanno trovato 55,82 grammi di hashish e 65,58 grammi di marijuana, tutto suddiviso in vari pezzi e confezioni in cellophane, oltre a 640 euro in contanti, in pezzi di vario taglio, probabile provento dell’attività di spaccio, oltre ad un bilancino elettronico di precisione. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro giudiziario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo è stato dunque dichiarato in arresto e condotto presso il proprio domicilio, come disposto dall’autorità giudiziaria, rimanendo a disposizione per la celebrazione del rito per direttissima.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzi morti, c’è un sospetto: ternano in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Il silenzio e poi le urla di dolore: Terni sotto shock per la morte di due ragazzini, indagini a tutto campo

  • Cronaca di Terni, tragica scomparsa di due adolescenti. Le reazioni: “Sgomento e dolore. Giornata di lutto cittadino”

  • Cronaca di Terni, trovati morti due adolescenti di 15 e 16 anni

  • Morte dei due ragazzi a Terni: le sostanze che probabilmente hanno causato il decesso di Flavio e Gianluca

  • Flavio e Gianluca, basta lacrime ipocrite: non serve il lutto cittadino, bisogna vietare l’ingresso agli spacciatori

Torna su
TerniToday è in caricamento