rotate-mobile
Cronaca

Terni, due georgiani sorpresi con arnesi da scasso all’ingresso del centro commerciale Cospea

Denunce scattate per un 30enne e un 43enne senza fissa dimora

Sono stati sorpresi dai carabinieri davanti all’ingresso del centro commerciale Cospea con armi da scasso. Per questo, sono scattate le denunce, per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, nei confronti di due uomini di origine georgiana, rispettivamente di 30 e 43 anni, entrambi senza fissa dimora e il primo dei quali gravato da precedenti.

I due, nel pomeriggio di lunedì, erano stati notati da militari in abiti civili nei pressi del centro commerciale Cospea mentre si aggiravano con fare sospetto. Una volta fermati e controllati, gli stranieri sono stati trovati in possesso di un cacciavite, posto in sequestro. Per i due georgiani, oltre al deferimento alla locale procura della Repubblica, è stato anche richiesto alla questura il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Terni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, due georgiani sorpresi con arnesi da scasso all’ingresso del centro commerciale Cospea

TerniToday è in caricamento