Centri giovanili, la protesta arriva allo stadio: “Decisione assurda”

Striscione al Libero Liberati di “Quelli della est”: sosteniamo chi fa attivamente qualcosa per i giovani e per Terni

La polemica sui centri giovanili arriva allo stadio. In occasione della partita fra Ternana e Fano, è stato esposto al Libero Liberati uno striscione eloquente: “Centri giovanili, tenete duro”.

L’immagine dello striscione è stata poi condivisa sul profilo facebook “Quelli della Est – Terni”, accompagnata da un messaggio. Eccolo.

“La decisione della giunta comunale di chiudere centri attivi di aggregazione giovanile (La Siviera, Cimarelli, Sant’Efebo, Macondo, Pan Pot, Laboratorio giovani Blob, Palmetta, Nuvole verdi, Progetto Mandela) luoghi autogestiti dove il Comune non ha nessuna spesa economica ed impegni di manodopera, che inizialmente erano edifici abbandonati a sé, sembra assurda. Attualmente vengono usati come punto di ritrovo da gruppi musicali per concerti, come sala prove, dibattiti, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, mostre, incontri pubblici, esposizioni, eventi culturali e tornei di calcio; ragazzi che si sono armati e si armano d'impegno e sacrifici per portare avanti obiettivi e valori. È assurdo che la nostra città subisca tutto ciò.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo sosteniamo chi fa attivamente qualcosa per i giovani e per Terni. QUELLI DELLA EST”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento