Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

“Correte, mia figlia è rimasta da sola chiusa in casa del mio ex marito” e scatta l’allarme. Ma l’appartamento è vuoto

Intervento dei vigili del fuoco dopo l’allerta della donna al 113 che però non trovano nessuno. Poco dopo la bimba è arrivata assieme al padre. La donna è stata denunciata, aveva già avuto dissidi per la separazione

La telefonata è arrivata in sera al centralino della questura di Terni. Una donna, ternana di 49 anni, ha chiamato il 113 e in preda ad un forte stato di agitazione ha raccontato che la figlia piccola era rimasta da sola chiusa nella casa del padre, ex marito della donna.

L’allerta è stata subito diramata ai vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto. Dopo avere rotto una finestra, sono entrati nell’abitazione ma non hanno trovato nessuno. Sgomento e qualche dubbio sono stati poco dopo scacciati dal fatto che la bambina è arrivata a casa assieme al padre, con il quale era semplicemente uscita a fare una passeggiata.

La donna è stata così denunciata dalla polizia con l’accusa di procurato allarme. E dagli accertamenti è emerso che già in passato c’erano già stati dissidi tra lei e il marito per motivi collegati alla separazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Correte, mia figlia è rimasta da sola chiusa in casa del mio ex marito” e scatta l’allarme. Ma l’appartamento è vuoto

TerniToday è in caricamento