Terni, chiede l'elemosina in modo molesto. Denunciato un richiedente asilo

Un 29enne di origini nigeriane e richiedente asilo, è stato denunciato per violenza privata perché chiedeva l'elemosina in modo aggressivo all'uscita di un supermercato.

Nel pomeriggio di mercoledì 11 agosto, un 29enne di origini nigeriane e richiedente asilo è stato denunciato dalla squadra volante. 

Solitamente si posizionava all'ingresso di un supermercato di Terni, pretendendo l'elemosina dai clienti con modalità aggressive. Una prassi che stava infastidendo sia i clienti che i responsabili del market, tanto che l'addetto alla sicurezza del negozio è poi dovuto intervenire a difesa di una cliente in difficoltà. 

Ne è nata una colluttazione, condita da insulti, fra il giovane e il responsabile della sicurezza. Sul posto è dovuta intervenire la polizia che ha immobilizzato l'aggressore che è stato poi condotto in questura e denunciato per il reato di violenza privata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento