rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Centro

Tre camerieri in “nero” su otto, chiuso ristorante etnico nel centro di Terni e multa da ottomila euro

Il provvedimento dopo un’ispezione dei carabinieri, nei guai i titolari dell’attività: sospesa la licenza

Sospensione della licenza e multa da ottomila euro. Queste le conseguenze di un controllo da parte dei carabinieri dell’ispettorato del lavoro di Terni nei confronti di un ristorante etnico nel centro cittadino, gestito da cittadini cinesi.

Le verifiche sono state eseguite nel corso dell’ultimo fine settimana. L’accusa per i titolari dell’attività è di aver impiegato tre lavoratori irregolari (“in nero”) su un totale di otto. All’esito dei controlli, sono inoltre state comminate alcune sanzioni amministrative per una somma complessiva prossima agli 8mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre camerieri in “nero” su otto, chiuso ristorante etnico nel centro di Terni e multa da ottomila euro

TerniToday è in caricamento