Terni, denunciato un uomo per detenzione di sostanze stupefacenti e arnesi da scasso

Un'operazione di controllo della polizia ha messo nel mirino due uomini che si aggiravano sospetti nelle zone dell'acciaieria. Uno dei due è stato denunciato per possesso di stupefacenti e arnesi da scasso.

Nel corso della serata di giovedì 13 luglio, sono stati identificate due persone che si aggiravano, con fare sospetto, nei pressi dell'acciaieria di Terni a bordo di un furgone. I due sono cittadini di origini romene residenti a Terni che, dopo la segnalazione del cane antidroga "Buc", sono stati trovati in possesso di una modica quantità di sostanze stupefacenti su uno dei due fermati.

Tanto è bastato per segnalare l'uomo alla prefettura di Terni per la detenzione di droga con annessa denuncia in stato di libertà per il possesso di arnesi da scasso rinvenuti nel furgone. 

L'operazione rientra nel servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal questore Massucci, coordinati dall’UPGSP ed eseguiti con la collaborazione di personale del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria Marche” di Perugia e del Reparto Cinofili di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento