Insospettabili con il "vizietto", preso il pusher dei professionisti ternani

Arrestato un 30enne, in casa aveva 100 grammi di cocaina. I residenti di Gabelletta avevano segnalato alla polizia il via vai dei noti clienti. Spaccio in piazza Solferino, due denunce

La droga sequestrata dalla polizia

Noti professionisti della città, insospettabili con il vizietto della "neve". Questi i clienti del 30enne pusher rumeno arrestato nella notte di mercoledì dalla polizia di Terni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, disoccupato e incensurato, è stato bloccato all'uscita della sua abitazione nella zona di Gabelletta dove negli ultimi giorni i residenti della zona avevano notato un sospetto via via di gente a tutte le ore del giorno. 

Il blitz degli agenti della squadra mobile e della sezione antidroga è così scattato intorno alle 22 di mercoledì sera quando dopo un lungo appostamento fuori dal palazzo per tutto il pomeriggio il 30enne è stato fermato e perquisito prima che potesse salire su un'auto e allontanarsi. Addosso aveva 750 euro in contanti mentre in casa - anche se ha riferito agli agenti di non abitare lì - sono state trovate nascoste in due barattoli di riso 29 dosi di cocaina per un totale di 100 grammi oltre a un bilancino di precisione e al materiale per il confezionamento. 

Nel corso dei controlli sono stati fermati e identificati numerose persone entrate e uscite dal palazzo di Gabelletta, tra cui dei professionisti ternani, alcuni dei quali noti in città, che hanno fornito agli agenti spiegazioni poco plausibili sulla loro presenza in quello stabile. Questa mattina l'arresto è stato convalidato e disposta la custodia cautelare in carcere salvo poi essere convertita in arresti domiciliari in virtù delle condizioni di salute del giovane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spaccio in piazza Solferino, due denunciati

Sono invece due ragazzi egiziani quelli denunciati dall’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, dopo essere stati fermati dalla squadra volante in piazza Solferino nella serata di mercoledì. La polizia era stata allertata da un residente che aveva notato un andirivieni sospetto intorno ai due. Infatti al controllo, uno di loro, di 18 anni, è stato trovato con 22 grammi di marijuana e varie banconote, mentre l’altro, ventenne, è risultato inottemperante a un ordine di espulsione. Il primo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio e il ventenne per non aver lasciato il territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento