Eroina in casa pronta per essere spacciata, arrestati due pusher

Fermati dalla Guardia di finanza, avevano oltre un etto di stupefacente già confezionato. In manette anche un terzo spacciatore

Torna di moda l'eroina in città

Avevano oltre un etto di eroina nascosta in casa e pronta per essere spacciata i due pusher extracomunitari arrestati dalla Guardia di finanza di Terni. I due, già noti alle forze dell'ordine, sono stati fermati dalle Fiamme gialle durante un controllo in città e la successiva perquisizione nell'abitazione di uno di questi a Sant'Agnese, un 34enne tunisino, ha portato a scoprire oltre 140 dosi di eroina pronte per lo spaccio, per un peso complessivo di 50 grammi, un ulteriore involucro contenente 70 grammi sempre di eroina, nonché sostanza da taglio, un bilancino di precisione e 655 euro, frutto con ogni probabilità dell'attività di spaccio.

Arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nella successiva udienza direttissima di convalida il tribunale di Terni ha disposto per uno la misura della custodia cautelare in carcere e per l’altro, un 41enne marocchino, gli arresti domiciliari. In manette anche un terzo soggetto, un egiziano, sorpreso a spacciare cocaina ed eroina nella zona del parco Rosselli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento