Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Viale Cesare Battisti

Evade dai domiciliari, tampona un carabiniere che torna a casa dal lavoro e poi fugge

Giornata da dimenticare per un ternano che in via Battisti a Terni è andato a sbattere contro un militare che aveva appena finito il suo turno di servizio. Riconosciuto e rintracciato, è stato arrestato

Giornata da cancellare dal calendario quella di ieri, 16 maggio, per un trentacinquenne ternano. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, intorno alle 19.30 è “evaso” e con la sua auto ha tamponato, lungo via Cesare Battisti, la vettura di un carabiniere che stava tornando a casa dopo avere appena concluso il suo turno di servizio.

Dopo l’incidente, il ternano si è dato alla fuga. Ma è stato riconosciuto dal militare, che presta servizio presso la sezione radiomobile dell’Arma. Rintracciato presso la sua abitazione, dove nel frattempo era tornato, ha dapprima respinto ogni accusa, per poi scagliarsi contro i carabinieri che gli stavano chiedendo conto di quanto accaduto. Visitati al pronto soccorso, ai militari sono state riscontrate alcune lesioni.

La vicenda non si è però conclusa qui, perché una volta in caserma il 35enne – secondo quanto ricostruito dall’Arma – ha continuato a dare in escandescenze, prendendo a calci un armadietto metallico che è poi finito contro il monitor di un computer.

L’uomo è stato dunque arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, evasione, lesioni aggravate e danneggiamento e condotto presso la casa circondariale di vocabolo Sabbione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari, tampona un carabiniere che torna a casa dal lavoro e poi fugge

TerniToday è in caricamento