Terni città sicura, Palazzo Spada mostra i muscoli: aumentano i controlli contro degrado e spaccio di droga

Più pattuglie della municipale davanti alle scuole, pugno duro per chi guida in stato di ebbrezza. Lente puntata anche sulle attività commerciali per prevenire l’abuso di alcol

Terni città sicura: Palazzo Spada mostra i muscoli e sceglie la linea dura contro degrado e spaccio di droga. Le misure di contrasto sono state deliberate nelle scorse ore dalla giunta municipale e prevedono una serie di azioni a tutela del decoro urbano ma non solo.

Da quest’anno, infatti, la polizia locale prevede un numero complessivo di cento ore di controlli nei pressi dei plessi scolastici per prevenire il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Un monte ore che verrà confermato anche nelle prossime annualità.

Il piano prevede poi un incremento del 2% rispetto ai risultati conseguiti nel 2018 relativamente alle violazioni accertate sull’uso, durante la guida, di telefono cellulare ma anche in merito alla guida in stato di ebbrezza e rispetto dell’ordinanza di limitazione del traffico.

Un incremento è programmato anche in merito ai controlli sugli esercizi commerciali (in particolare, quelli che operano nella somministrazione e vendita di bevande alcoliche) per prevenire l’abuso di alcol.

Pugno particolarmente duro da parte della polizia locale per quanto riguarda tutte le attività connesse alla tutela del decoro urbano. Una prima ondata di controlli ha permesso agli agenti di rilevare oltre 200 infrazioni in una sola giornata. In questo 2019 è previsto un incremento delle sanzioni amministrative pari al 10% rispetto a quanto fatto l’anno scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento