menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveva in tasca un etto di marijuana: in manette un altro giovane spacciatore

Arrestato dopo un pedinamento lungo le vie del centro da parte della guardia di finanza. Da inizio anno, le fiamme gialle hanno sequestrato 180 grammi di droga

Vent’anni e spacciatore. Un profilo che comincia ad essere drammaticamente consueto. Dopo gli arresti dei carabinieri di due ragazzi ternani fermati con circa mezzo chilo di hashish, i militari della guardia di finanza di Terni hanno pizzicato un altro ragazzo con in tasca un etto di marijuana.

Gli investigatori lo hanno visto aggirarsi per le vie del centro storico di Terni. Lo hanno pedinato lungo vicoli e piazzette secondarie e poi lo hanno bloccato. In tasca aveva una busta con dentro cento grammi di erba. La successiva perquisizione domiciliare ha fatto spuntare un bilancino di precisione e alcuni semi di canapa.

Possibile che il giovane pusher avesse appena fatto scorta di erba o che, al contrario, stesse raggiungendo i suoi potenziali clienti: questo saranno gli sviluppi investigativi a chiarirlo. IL ragazzo è stato arrestato e, dopo il processo per direttissima, è stato disposto l’obbligo di presentazione all’autorità giudiziaria.

Dall’inizio di questo 2019, le Fiamme Gialle ternane hanno complessivamente tratto in arresto due soggetti. Inoltre un minorenne extracomunitario è stato denunciato a piede libero e sette soggetti sono stati segnalati come assuntori alle prefetture, sequestrando complessivamente oltre 180 grammi di sostanze stupefacenti, tra cocaina, eroina, hashish e marijuana, a dimostrazione della costante attenzione rivolta allo specifico settore di servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento