Gli piacciono auto e moto di grossa cilindrata, ma le guida senza patente: pizzicato due volte in un mese

È stato fermato dalla polizia locale nel centro di Terni: multe per tremila euro e adesso dovrà restare a piedi per i prossimi due anni

Quella per i motori può essere una passione travolgente. Ma anche rischiosa. Soprattutto, se per seguirla si ignorano le leggi.

Per avere conferma basta chiedere ad un ragazzo moldavo di 21 anni che ieri pomeriggio, 5 settembre, è stato fermato in piazza dei Bambini e delle bambine, nel centro di Terni, dagli agenti del nucleo radiomobile della polizia locale. A bordo di un’auto di grossa cilindrata, quando gli sono stati chiesti i documenti non solo è emerso che non aveva la patente B ma che, circa un mese, durante un altro controllo era stato pizzicato in sella ad una moto di grossa cilindrata senza avere, anche in quel caso, la patente A.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In quella circostanza al ragazzo, oltre ad una sanzione di oltre mille euro, era stata ritirata la patente per la successiva sospensione per almeno 4 mesi. A seguito dei fatti di ieri, oltre ad un’ulteriore sanzione da duemila euro ed al fermo dell’autovettura per 3 mesi, scatterà la revoca della patente: pertanto, se vorrà guidare, dovrà conseguire una nuova patente sostenendo, ma non prima di 2 anni, gli esami di teoria e pratica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento