Via Bramante cambia volto: taglio dei pini e nuovo asfalto. Aprono anche i parcheggi sotterranei

L’annuncio del Comune di Terni: lavori a partire da lunedì. Strade pericolose: arrivano i segnali che mettono in guardia gli automobilisti

Sta per iniziare le “nuova vita” d via Bramante. Da lunedì l’Agenzia forestale avvierà il cantiere per il taglio dei pini: i lavori dureranno da 3 a 5 giorni. Dopodiché, si procederà alla nuova asfaltatura del parcheggio degli uffici finanziari. Ma non è tutto, perché verranno anche aperti al pubblico i parcheggi a raso della ferrovia e quelli sotterranei, realizzati da Marcelloni/MT Cinema nell’ambito della lottizzazione dell’area.

L’annuncio arriva dagli assessori Enrico Melasecche (Lavori pubblici) e Benedetta Salvati (Ambiente). “Lunedì 18, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, l’Agenzia forestale della Regione procederà con l’abbattimento iniziale dei pini a lato del parcheggio degli uffici finanziari iniziando dalla parte terminale verso la ferrovia per poi concludere entro 3/5 giorni in prossimità della rotatoria di via Bramante. Vi saranno disagi per la circolazione stradale in ingresso, tuttavia è garantito il parcheggio salvo i tre posti auto a ridosso di ogni intervento”.

“Siamo riusciti finalmente a sbloccare anche la pratica annosa per l’apertura al transito dei parcheggi a raso lungo la ferrovia e di quelli interrati sotto al cinema – spiegano Melasecche e Salvati - pubblici anche quelli, realizzati da Marcelloni/MT Cinema nell’ambito della lottizzazione. Il Suap sta definendo i collaudi per consentire l’uso legittimo di quegli spazi”.

“Immediatamente dopo, per evitare la sovrapposizione tra i cantieri ai fini della sicurezza, inizierà quello comunale condotto dalla Impresa Evidio Piconi, vincitrice della gara, relativo alla strada ed alla sosta in betonella. Vi saranno limitazioni nel senso di marcia. Il tutto verrà coadiuvato da una pattuglia dei vigili urbani per gestire la viabilità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si risolve così una questione annosa, “un altro tassello”, dicono gli assessori, “mentre continuano le richieste di intervento in via Mozzoni, via Campofregoso, via Borsi, dove le radici dei pini hanno prodotto uno sconvolgimento tellurico pericolosissimo. Persino in viale dello Stadio, dove c’è stato un parziale intervento pochi anni fa, i veicoli sono costretti a procedere di nuovo saltellando, a causa delle radici dei pini che vincolano la città a farsi carico della famigerata ‘tassa sui pini’ che costa centinaia di migliaia di euro ai cittadini. Si consiglia sempre prudenza in prossimità delle aree di maggiore pericolosità che verranno evidenziate ove possibile con apposita segnaletica e riduzione della carreggiata. Si segnalano anche in via Buonarroti alcuni pini pericolosamente fuori asse rispetto alla media del viale, per i quali verrà verificata con urgenza la stabilità dopo le giornate di vento particolarmente forte di qualche mese fa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento