Immigrato insulta l'Italia e Salvini, l'assessore leghista: non resterà impunito

Valeria Alessandrini ha assistito all'aggressione del carabiniere a Borgo Rivo: "Indignata non solo come politico ma come insegnante e mamma, è finito il tempo in cui queste persone facevano il proprio comodo"

L'assessore Valeria Alessandrini

"Ha insultato l'Italia, Salvini e le forze dell'ordine che cercavano di calmarlo, bestemmiando anche davanti ai bambini increduli. Sono indignata". Valeria Alessandrini, assessore leghista della Giunta Latini, si è trovata casualmente ad assistere sabato sera a Borgo Rivo all'aggressione di un carabiniere fuori servizio ad opera di un albanese con cui era nato un diverbio per un'auto parcheggiata male ed ha affidato ai social il suo duro sfogo. 

"Sono offesa e indignata - ha scritto - per le parole volgari usate da quell'uomo in un luogo dove peraltro c'erano anche dei bambini. É finito il tempo in cui queste persone facevano il proprio comodo. A Terni come in Italia adesso governa la Lega e certe cose non resteranno più impunite", scrive concludendo con l'hashtag tanto caro al Carroccio #lapacchiaèfinita.

"Una scena che mi ha indignato non solo come leghista ma come insegnante e come mamma - racconta ancora a Terni Today - è stato veramente vergognoso vedere questa persona sputare a terra e inveire contro l'Italia, Salvini e le forze dell'ordine che stavano facendo quello che dovevano e potevano fare, che hanno tentato di tranquillizzarlo. Ed è stato triste vedere anche il figlio minorenne che faceva altrettanto, un segnale sociale preoccupante del degrado che stiamo vivendo. Il rispetto è una cosa che va al di là del colore politico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento