rotate-mobile
Cronaca Borgo Rivo / Viale Benedetto Brin

Lite finisce a coltellate, per placare gli animi i carabinieri devono usare lo spray al peperoncino

è successo in un bar di viale Brin a Terni, cinquantenne denunciato per lesioni e porto abusivo di arma bianca. Ventenne soccorso dai medici del 118

Un coltello dalla lama di 25 centimetri, una persona ferita e sottoposta alle cure dei medici del 118 e un cinquantenne denunciato dai carabinieri di Terni.

Questa la cornice dell’episodio che si è verificato nella serata di martedì scorso – i fatti sono stati resi noti nella giornata di oggi – nel bar Colorado di viale Brin a Terni.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri del nucleo operativo radiomobile, il cinquantenne – di origini nigeriane – avrebbe aggredito un 23enne moldavo al culmine di una lite esplosa per motivi che sono ancora in fase di ricostruzione.

“Durante l'accesa disputa – spiega una nota diffusa dall’Arma - il 50enne ha impugnato un coltello e ha colpito il giovane moldavo, procurandogli una lieve ferita al braccio destro. Il personale del servizio di emergenza 118 è stato tempestivamente allertato ed è intervenuto sul luogo dell'incidente per prestare le cure necessarie al giovane moldavo. Le forze dell'ordine, giunte sul posto, hanno trovato particolare difficoltà nel calmare gli animi dei due contendenti e sono state costrette a utilizzare lo spray urticante per riuscire a far cessare l'alterco e riportare la situazione sotto controllo”.

Il coltello utilizzato nell'aggressione, dalla lama lunga 25 centimetri, è stato rinvenuto e sequestrato dagli agenti per ulteriori accertamenti. Sono tuttora in corso le indagini per ricostruire l'esatta dinamica del fatto e accertare le responsabilità dell’accaduto. Il 50enne, residente a Terni, è stato denunciato a piede libero per lesioni personali e porto abusivo di arma bianca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite finisce a coltellate, per placare gli animi i carabinieri devono usare lo spray al peperoncino

TerniToday è in caricamento