rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Terni, maltrattava da tre anni la convivente, 62enne allontanato dalla casa familiare

Per l’uomo è scattato il divieto di avvicinamento con applicazione del braccialetto elettronico

Da tre anni maltrattava la convivente con comportamenti vessatori, offensivi, minacciosi e anche violenti nell’abitazione familiare. Per questo, nella mattinata di ieri, i carabinieri di Terni hanno dato esecuzione all’ordinanza della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, con applicazione del braccialetto elettronico, emessa dall’ufficio gip del tribunale di Terni, su richiesta della procura della Repubblica, nei confronti di un 62enne ternano responsabile di maltrattamenti nei confronti della propria convivente.

La misura è scaturita dall’attività investigativa condotta dai militari dopo che la donna, alcuni giorni fa, aveva deciso di sporgere denuncia-querela nei confronti del suo convivente, raccontando come, da tre anni a questa parte, fosse oggetto di comportamenti vessatori, offensivi, minacciosi e anche violenti da parte dell’uomo, prevalentemente avvenuti nell’abitazione familiare, che, in più circostanze, l’avevano indotta a richiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Gli esiti dell’attività delegata dalla procura nell’ambito del protocollo previsto dal cosiddetto ‘codice rosso’, hanno consentito all’autorità giudiziaria competente di adottare la citata misura, con applicazione del braccialetto elettronico al fine di garantire il rispetto delle restrizioni imposte dal provvedimento cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, maltrattava da tre anni la convivente, 62enne allontanato dalla casa familiare

TerniToday è in caricamento