Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via Giacomo Brodolini

Mamme “ultras”, scoppia la lite per la partitella dei figli: intervengono i carabinieri

Terni, la “contesa” in via Brodolini: le donne hanno iniziato a discutere per chi tra i ragazzini dovesse tirare per primo. I militari hanno dovuto fare da "arbitri" per risolvere la questione

Il pallone è mio e decido io. È successo migliaia di volte a chiunque abbia mai organizzato una partitella tra amici sulla strada del quartiere. Ed è successo anche ieri pomeriggio in via Brodolini a Terni. Solo che la contesa tra ragazzini ha acceso anche gli animi di alcune mamme “ultras” che hanno preso parte alla discussione.

Motivo del litigio, prima tra ragazzini e poi tra le donne, chi tra i figli dovesse tirare per primo: così è scoppiato il parapiglia che ha richiamato l’attenzione di diversi residenti della zona che hanno avvertito il centralino dei carabinieri di Terni.

Sul posto è arrivata una pattuglia che ha cercato di calmare gli animi dei contendenti: nessun contatto fisico, solo parole grosse. Che potrebbero avere qualche strascico giudiziario se qualcuno deciderà di sporgere querela.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamme “ultras”, scoppia la lite per la partitella dei figli: intervengono i carabinieri

TerniToday è in caricamento