Terni “proibita”, ecco svelata la città a luci rosse

Sesso a pagamento, viaggio nel mondo delle escort: quante sono, dove sono e quanto guadagnano. La classifica “vietata” dei comuni umbri

Dopo Perugia e Corciano, Terni è il terzo comune in Umbria con la più bassa percentuale di coniugati ed è il primo per numero di divorziati. Forse anche per le numerose “tentazioni” che la città dell’acciaio sa offrire.

La Terni “proibita” è svelata dalla singolare classifica stilata nell’ambito dell’Osservatorio prostituzione 2018, redatto dal sito escort-advisor.com, il primo sito in Europa di recensioni per adulti. Nel corso del 2018 la frase “escort Terni” è stata ricercata per 11.058 volte su google (mediamente, 30 volte al giorno): attività questa che porta Terni al 36esimo posto in Italia per questo genere di ricerche e al 37esimo posto fra le province italiane per numero di accessi al portale escort-advisor.com, grazie ad una media di 40 visite ogni mille abitanti.

Il portale non si limita però soltanto a tracciare un identikit delle abitudini dei suoi frequentatori ma a tracciare una vera e propria mappa della città a luci rosse.

Sfogliando i dati si scopre ad esempio che le escort presenti in città sono 145: ce n’è una ogni mille abitanti. E se sembrano tante, basta confrontarle con le 405 presenti a Perugia (dodicesima città in Italia per concentrazione di professioniste del sesso a pagamento) o le 1.756 di Roma per capire che questo mondo è sconfinato.

“Perugia in particolare è nella top 20 nazionale per presenza di escort totale e pro capite, oltre che per volume di ricerche su Google per il termine ‘escort + provincia’. È comune a tutte le province che il 90% delle escort si trovi nel capoluogo – spiegano da escortadvisor, interpellati da Terni Today - Questo accade anche perché la maggior parte degli incontri, contrariamente a quello che si pensa, avvengono durante il giorno, non la notte, durante le pause dell’orario di lavoro (pranzo, caffè, trasferte)”.

A Terni dunque si concentra quasi il 28% delle escort presenti sul territorio regionale. Perugia la fa da padrona (68%) ma annunci sono relativi anche a Foligno (circa 2%) e Orvieto (1%). In questi casi, ma anche nel caso di Terni, spesso si tratta di “tour”, ossia di presenze occasionali che vengono organizzate per uno o due giorni in una settimana.

La “mappa” del piacere è piuttosto ampia: via Fratelli Rosselli, via Leopardi, via Palatucci, strada di San Clemente, via XX Settembre, via Aristide Gabelli e ancora la zona dell’ospedale e quella della Stazione.

Secondo i dati dell’osservatorio, nel 17% dei casi, le escort presenti a Terni sono di nazionalità italiana (la media nazionale è del 25%) mentre nella maggior parte dei casi provengono dal Sudamerica (Brasile 15%, Argentina 11%, Colombia 6%, Venezuela 5%). La fascia d’età più consistente è quella compresa fra 25 e 36 anni (38%), stando almeno a quello che viene dichiarato sul portale di annunci.

Quanto guadagnano? “Escort-Advisor – spiegano dal portale - rileva il prezzo medio di una prestazione in base alle recensioni degli utenti, e non a quanto dichiarato dalle escort. L’Umbria si posiziona quasi al fondo della classifica per prezzo medio di un incontro. Perugia e Terni infatti sono al 67esimo e 84esimo posto a livello nazionale. Con un prezzo fra 85 (Terni) e 90 euro (Perugia) sono ben lontane dai 140 euro di Udine e Milano, ossia le province con il più prezzo più alto in Italia”. Chiude la classifica dei prezzi Trapani, con un costo medio di 40 euro a prestazione. Tutte, o quasi, dichiarano una giornata di lavoro full time: dalle 9 alle 22. Esclusa la domenica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento