A Terni una messa in suffragio di Benito Mussolini

Il manifesto è stato affisso nel giorno della Festa della Liberazione dal nazifascismo. L’appuntamento, in un luogo top secret, è in programma per il 27 aprile

Il manifesto porta la data, tutt’altro che casuale e sicuramente provocatoria, del 25 aprile, il giorno della Festa della Liberazione dal nazifascismo. E l’annuncio è destinato a trascinarsi dietro una bella scia di polemiche.

L’annuncio invita infatti ad una messa in suffragio di Benito Mussolini (morto il 28 aprile del 1945) e di tutti i caduti della Repubblica sociale italiana, organizzata dalla Unione nazionale combattente e reduci della repubblica sociale italiana, la Uncrsi, che TerniToday ha provato a contattare ma senza ottenere risposte.

Nel testo c’è un errore ortografico (“un messa” al posto di una) e il manifesto è stato regolarmente timbrato dagli uffici comunali che si occupano di affissioni.

L’appuntamento è per domani, sabato 27 aprile, alle ore 18. Non è indicato il luogo della celebrazione, probabilmente per evitare problemi di ordine pubblico. Anche se sembra che negli scorsi anni – non è questo il primo appuntamento del genere – la santa messa sia stata celebrata in una chiesa del centro storico di Terni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento