Addio senatore, muore a 91 anni Guido Cesare De Guidi

Genovese di nascita ma ternano d’adozione, venne eletto a Palazzo Madama nelle fila della Sinistra democratica. Propose l’istituzione della carta di credito sociale

È morto oggi, 28 agosto, a 91 anni Guido Cesare De Guidi, senatore della Repubblica nella dodicesima e nella tredicesima legislatura.

Nato a Genova il 2 novembre del 1929, ma poi ternano di adozione, venne eletto senatore ad aprile del 1996 nel collegio numero 5 (Terni-Narni) tra le fila della Sinistra democratica-L’Ulivo. Per due legislature è stato senatore della Repubblica, ricoprendo - tra gli altri - gli incarichi di vicepresidente del gruppo a Palazzo Madama e partecipando ai lavori della commissione giustizia, difesa e di quella sull’agricoltura. A cavallo fra 2000 e 2001 è stato anche membro e segretario della commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

In qualità di senatore ha presentato due proposte di legge come primo firmatario: una relativa alla istituzione della carta di credito sociale e un’altra sulla modulazione dei contributi sociali in funzione della riduzione degli orari di lavoro e dello sviluppo dell’occupazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla famiglia De Guidi vanno le condoglianze della redazione di Terni Today.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

  • Coraggio e senso di appartenenza, due giovani aprono una nuova attività. Primissima volta a Terni: “Grande orgoglio”

  • Sesso e droga con due minorenni. Nei guai un trentenne ternano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento