Addio senatore, muore a 91 anni Guido Cesare De Guidi

Genovese di nascita ma ternano d’adozione, venne eletto a Palazzo Madama nelle fila della Sinistra democratica. Propose l’istituzione della carta di credito sociale

È morto oggi, 28 agosto, a 91 anni Guido Cesare De Guidi, senatore della Repubblica nella dodicesima e nella tredicesima legislatura.

Nato a Genova il 2 novembre del 1929, ma poi ternano di adozione, venne eletto senatore ad aprile del 1996 nel collegio numero 5 (Terni-Narni) tra le fila della Sinistra democratica-L’Ulivo. Per due legislature è stato senatore della Repubblica, ricoprendo - tra gli altri - gli incarichi di vicepresidente del gruppo a Palazzo Madama e partecipando ai lavori della commissione giustizia, difesa e di quella sull’agricoltura. A cavallo fra 2000 e 2001 è stato anche membro e segretario della commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

In qualità di senatore ha presentato due proposte di legge come primo firmatario: una relativa alla istituzione della carta di credito sociale e un’altra sulla modulazione dei contributi sociali in funzione della riduzione degli orari di lavoro e dello sviluppo dell’occupazione.

Alla famiglia De Guidi vanno le condoglianze della redazione di Terni Today.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento