menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infortunio sul lavoro, delicatissima operazione al Santa Maria: reimpiantata la mano all’operaio ferito

Oltre cinque ore sotto i ferri, ora il 55enne è ricoverato in rianimazione. Le sue condizioni sono ancora critiche anche a causa della notevole perdita di sangue dopo l’incidente

Cinque ore sotto i ferri e un pezzo di “miracolo” già fatto. L’operaio di 55 anni che ieri pomeriggio è rimasto vittima di un grave incidente sul lavoro a Dunarobba, è stato sopposto ad un delicato intervento chirurgico che ha permesso ai medici di reimpiantargli la mano sinistra.

L’operazione è stata effettuata dal dottor Antonio Azzarà e dalla sua equipe. L’intervento è durato più di cinque ore, durante le quali i chirurghi hanno reimpiantato la mano sinistra attraverso la rivascolarizzazione con sutura delle arterie e delle vene, riduzione di frattura di radio e ulna, osteosintesi delle ossa e sutura di nervi e tendini.

“Attualmente – fanno sapere dall’ospedale di Terni - il paziente è ricoverato in rianimazione in condizioni critiche anche a causa della notevole perdita di sangue subita. Continuerà ad essere strettamente monitorato sia per le condizioni generali sia per eventuali complicazioni di tipo vascolare dell’arto impiantato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento