Le fedi restano a casa, i vigili del fuoco salvano il matrimonio

Gli sposi soltanto in chiesa si sono accorti di aver dimenticato le chiavi dentro casa e lì anche gli anelli, i pompieri aprono la porta e salvano le nozze

Le fedi erano rimaste a casa

Un matrimonio salvato dai vigili del fuoco. Si erano dimenticati le chiavi di casa e dentro le fedi nuziali i due sposi ternani, non più giovanissimi, che hanno dovuto chiedere l’intervento dei vigili del fuoco per poter portare a termine la cerimonia in chiesa del loro matrimonio, loro che erano già sposati da tempo civilmente.

È successo questa mattina nel quartiere di San Giovanni a Terni, gli sposi si sono accorti soltanto in chiesa che mancavano gli anelli e che anche le chiavi di casa erano rimaste dentro l’abitazione. Così i vigili del fuoco sono arrivati, hanno aperto la porta e riconsegnato le fedi come i migliori dei testimoni di nozze possibili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento